News giovanili‎ > ‎

U14 Campionato: Agorà Volley - ADR System Uboldo 2-3 (21-25 25-19 22-25 25-15 13-15)

pubblicato 10 feb 2017, 04:05 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 10 feb 2017, 05:09 ]
- Lonate Ceppino 5 febbraio 2017 - 

Conto salato dalla lavanderia ma, the show must go on!!!
Ultima partita di campionato, mattutina, con una posta in palio altissima, il passaggio alla seconda fase. Sappiamo che non sarà una sfida facile, siamo in trasferta, abbiamo di fronte una squadra forte ed agguerrita che si contende con noi il terzo posto in classifica necessario per passare al turno successivo. Più che una sfida, un duello ed alla fine, dopo aver sudato 7 camicie, ora in lavanderia, abbiamo la meglio e, ADR System Uboldo prosegue nel suo cammino!!!

1 set
Inizio set osservando un minuto di silenzio per un lutto che ha colpito il presidente dell'Agorà Volley, al quale vanno le nostre sentite condoglianze a nome della società New Volley Uboldo.
Secondo fischio d'inizio e, si parte, le avversarie ci rifilano subito 3 punti prima del cambio palla. Il gioco prosegue punto a punto ed alla prima rotazione siamo ancora in svantaggio di 2 lunghezze. Sul finale recuperiamo con belle azioni vincenti e passiamo in vantaggio chiudendo il set 21-25.

2 set
Rientro sul terreno di gioco con un cambio nella nostra formazione, perdiamo subito il servizio e subiamo, nuovamente un distacco di 2 punti. È il turno di servizio della nuova entrata che non sbaglia, una buona dose di adrenalina in corpo, crea scompiglio nella difesa avversaria e gli rifila ben 10 punti. Bene, "chiudiamo anche il secondo set e quel punto ci assicura il passaggio"? Niente affatto qualcosa inizia a scricchiolare. Al ritorno in posizione 1 dell'atleta d'inizio gara, il nostro vantaggio si riduce a 6 punti, vantaggio che, via via si assottiglia e, non bastano due cambi per evitare il sorpasso e la perdita del set 25-19.

3 set
Set spettacolare, combattutissimo, siamo sempre in vantaggio ma si gioca sempre punto a punto, nessuna della due squadre riesce a scappare via dall'altra. Si vedono delle belle giocate, si oltrepassano le 2 rotazioni di campo complete, le nostre ragazze sono stremate ed in calo di zuccheri ma lottano per l'obbiettivo che, è a portata di mano. Vengono sfruttati tutti i timeout a disposizione degli allenatori, gli avversari utilizzano anche due cambi tentando il tutto per tutto ma, alla fine il set è nostro 22-25.

4 set
3 minuti di relax in panca per non dover ricorre al defibrillatore, le ragazze ci stupiscono con alte lezioni di matematica da 10 e lode, ci informano che il terzo posto e al sicuro ed il nostro cammino prosegue e festeggiano. Bene ma non è finita, puntiamo alla vittoria della gara. Palla nostra, subito persa. Ancora un set punto a punto, nooooo!!!, non ce la possiamo fare. Rotazione conclusa 10-11 poi, le ragazze che sanno sempre come sorprenderci, vedono arrivare dall'alto uno strano oggetto sferico colorato, si guardano fra loro chiedendosi cosa è, se può essere pericoloso e, nel dubbio, lo lasciano cadere a terra, più e più volte, senza toccarlo. Chi avrà il coraggio di toccarlo per prima? Contest aperto, dal ponte di comando Daniel, "Mister X" per l'occasione, rassicura che è un oggetto innocuo, possono toccarlo e magari chiamarne il tocco, il che, non sarebbe per niente male. Prova la sostituzione con due atlete più coraggiose verso gli oggetti volanti ma, lo smarrimento è totale ed un 25-15 ci manda direttamente al tie-break.

5 set
Finale equilibrato, mettiamo in campo il sestetto in assetto da bagnato, fuori ha iniziato a piovere, al cambio campo siamo in vantaggio di un solo punto. Nuovamente set al cardiopalma, che chiuderemo vincendo 13-15.


Prosegue la corsa dell'ornitorinco che al bivio ha imboccato la strada giusta. Partita più difficile del previsto vista la netta vittoria per 3-0 della gara di andata considerando anche la mancanza, nelle fila avversarie, di una delle atlete titolari, per infortunio, alla quale vanno i nostri migliori auguri di una pronta guarigione.
Grandi emozioni quelle vissute in questa domenica uggiosa, bella la cornice di pubblico ed il sostegno da parte di entrambe le tifoserie. Ci portiamo a casa 2 punti, il passaggio alla fase successiva e, purtroppo, le ingiurie alle nostre fantastiche ragazze in campo, per la presenza di un elemento, fortunatamente isolato, che non ha trovato di meglio da fare, speriamo si sia divertito ma, per noi lo sport è un altra cosa. Ricordiamoci sempre che sono ragazze di 13 anni che giocano per divertirsi ed amano il sostegno dei veri tifosi. Questo è lo sport che conosciamo, giochiamo e amiamo, fair play sempre!!! Questa la filosofia della New Volley Uboldo. Bravissime le "Carrubine", fantastici gli Allenatori Giulia e Daniel, colomba pasquale assicurata per loro, traguardo raggiunto ma ora, il gioco si fa più duro ed è allora che le dure iniziano a giocare e, l'impegno deve essere a massimi livelli, sempre!
FORZA RAGAZZE!!! LET'S PLAY AGAIN!!!

Squadra di nuovo in campo per la seconda fase del campionato a Cassano Magnago sabato 11 febbraio ore 15.00 - Cassano Magnago vs ADR System Uboldo.

Mila&SIRO