News giovanili‎ > ‎

U13 Gir.A Campionato – VAG Pubblicità Uboldo – CUS Insubria 3-0 (25-6 25-16 25-13)

pubblicato 21 dic 2016, 12:40 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 22 dic 2016, 07:53 ]

Uboldo 17 dicembre 2016 - Tu mech vint is megl che uan. Affrontiamo in un unico momento, il commento a due partire delle Vag-Girls. Due partire che hanno alcuni aspetti in comune, il più importante è l’averle vinte entrambe.

Progetto volley Besnate bianca – Vag pubblicità Uboldo : 0-3 (22-15 – 14-25 – 15-25) – Besnate 11 dicembre 2016. La trasferta domenicale a Besnate mette di fronte la seconda e la terza in classifica, separate da 3 punti, in uno scontro diretto per mantenersi all'inseguimento di Busto nel girone A.

Già dalle prime battute si intuisce che per le Girls non sarà per nulla facile, anzi! La difesa molto attiva delle Ragazze di Besnate unita ad un attacco non molto incisivo delle Girls, genera un primo set molto combattuto e intenso e sempre in sostanziale equilibrio. Le Girls non hanno mai dato l’impressione di avere in mano il set, hanno conquistato qualche punticino di vantaggio che sono riuscite a mantenere fino alla fine, ma ogni punto è stato “sudato”. Complimenti alla difesa di Besnate.

Il secondo set ha un inizio ancora peggiore del primo per le Girls che si trovano in poco tempo sotto di 5 punti (3-8). Time out del Pier e indicazioni (più mentali che tecniche) “sussurrate” nelle orecchie delle Girls. Il risultato si vede (e si sente), parzialone di 11-1 e inerzia del set che passa in mano a Uboldo (comunque sempre costrette a doppi o tripli attacchi). Il finale di set è più agevole per le Girls che chiudono vincenti 25-14.

Si riparte dopo il cambio campo sulla falsariga del primo set, sostanziale equilibrio fino all’8-7, poi le Girls accelerano se di portano 16-10. L’ultimo tentativo del Besnate di rientrare viene respinto da Uboldo che chiude sul 25-15. Vittoria molto più sudata di quanto non dicano i punteggi dei set.

Si torna ad Uboldo per la partita di sabato 17/12, giocata nel giorno della festa del 40anni. L’avversaria è la simpatica Insubria, ultima in classifica. L’inizio sembra promettente, le Girls sono attente e non sprecano, partono forte e chiudono agevolmente il primo set sul 25-6. Sembra un match in discesa ma in realtà la combattiva Insubria e un po di distrazione delle Girls che sentono il profumo della festa natalizia, tengono equilibrato il secondo set fino al 10-9. Altro time out del Pier per un salutare “massaggino” mentale che RI-accende l’interruttore delle Girls e permette di archiviare anche il secondo set non senza faticare. Il terzo set è una fotocopia del secondo, anche in questo caso il Pier deve mandare qualche “piccione viaggiatore” per pizzicare le Girls.