News‎ > ‎

U16 Campionato qualificazioni semifinali: Citroen Dalma - Vergiate Martinenghi 3-1 (25-21 25-20 23-25 25-14)

pubblicato 6 mar 2016, 04:08 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato il 7 mar 2016, 11:14 da New Volley Uboldo ]
 - Uboldo 5 marzo 2016

Si passa! Citroen Dalma ferma una fantastica Vergiate Martinenghi!

 Non c'è prefazione, non c'è studio, le due squadre entrano in campo e sparano subito missili in una sequenza alternata e impressionante, questa è la firma di una partita che trasuda di emozioni a mitraglia è lo spettacolo và a mille!
Uboldo non deve fare sconti piede pesante sull'acceleratore e quinta piena, Vergiate ha un margine praticamente sicuro deve solo chiedere il minimo al risultato, le Dalmine sono tesissime e con il Palagalli invaso da tifosi per le nostre atlete essere in campo è una scarica di adrenalina ad ogni passo.
IL Pier ha indottrinato il sestetto per ogni sua singola atleta, ogni sezione ha funzionato a dovere, ma Vergiate oggi è stata superba! Questa per la squadra Citroen Dama è stata la gara più emozionante dal suo ingresso nel circuito pallavolistico.

Primo set: si parte subito forte anzi fortissimo, tutte due le squadre sfoderando un attacco missilistico a grappolo ma le due difese sono impressionanti, raccolgono tutto non c'è pace, così funziona per tutta la prima rotazione, L1 Basilico rasenta il pavimento pur di fermare le bordate della banda avversaria, Testi non risparmia nessuna bocca di fuoco Poli piega costantemente le mani avversarie, per fermare la loro fuori banda mettiamo Testi e Lagattolla in due a murare per rallentare i proiettili, si prova con le pipe con Borghi si passa ma la difesa vergiatese ha un libero che ci ferma sempre gara fantastica. Non c'è pace e sono passati solo 5 minuti di gioco.
Prima rotazione pari 10-10, tifo a mille Lagattolla mette in fallo il servizio 10-11, Vergiate in ace è un allungo 10-12, recuperiamo un calorifero, rallentato a muro da Pandolfo, lanciato dalla banda avversaria, Testi mette in pipe Borghi che spara un drone con palla a terra 11-12 ... che gara. Testi in jump-flot porta a casa due ace poi un terribile flop diamo per scontato un errore lasciando cadere una palla senza il consenso arbitrale ... puntuale l'intervento verbale correttivo non traducibile del Pier. Si riprende il servizio con Poli che forza e prende due ace ma ancora non è finita Vergiate ci martella costantemente in banda e a volte la palla è a terra, seconda rotazione 19-18 e non è ancora finita. Lagattolla passa con due servizi e con un attacco al centro di Pandolfo poi di Ceriani mettiamo il referto ad un rassicurante 22-19. Due nostri attacchi out mettono Martinenghi ad alitarci contro 22-21. Poli forza al servizio e passa 25-21 di gran volley, set preso!

Secondo set: ancora Lagattolla pizzica la riga al servizio è Martinenghi vola 1-4, Citroen Dalma non molla si gioca per la semifinale la posta è alta e la Dalmine diventano feroci, Borghi spara proiettili che piegano la difesa avversaria ma nessuno molla, e continuano a picchiare duro dalle bande, L1 Basilico è il miracolo difensore prende letteralmente tutto non cade neanche la polvere , prima rotazione Martinenghi agganciato e tifo a mille. Da qui in avanti le due squadre giocano al tiro a segno ma la palla fatica a toccare terra si gioca sul punto a punto, da segnalare la lettura della telemetria del servizio di Ceriani Giulia 108 km/h formidabile e chiaramente nessuno vede palla ed è ace! Spettacolare le due chiamate di Pandolfo che pur murata piega i polsi del muro e mette a terra Alessia così determinata non si era mai vista. Borghi chiede il cambio esce su Anita Cozzi pausa di relax richiamata in campo al 21-20 giusto per eseguire il turno al servizio, la base missilistica Borghi-Power tira tre servizi al salto che decapitano la seconda linea avversaria 25-20, ancora set nostro ma che gara che Vergiate!

Terzo set: Martinenghi perde il servizio e noi con Testi le superiamo e si perché essere davanti anche di un solo punto oggi vale quasi il set! Martinenghi tanto per contraddire ci umilia con tre ace splendidi 2-3, siamo un poco distratte e cade la concentrazione sotto rete Testi raccoglie due palle in contrasto con Lagattolla ma si serve alla grande Ceriani e ancora palla a terra, tifo da infarto! Siamo alla prima rotazione e perdiamo terreno 8-10,  oggi due punti sono un abisso si continua a forzare su ogni attacco, L2 Basilico è dotata di un rilevatore laser di ultima generazione prende tutto non cade assolutamente nulla che libero!! Pur così granitica nella difesa ora sia Borghi che Poli bruciano due attacchi e Martinenghi ora sorride,13-15. Partita emozionante un Vergiate stratosferico ci dà problemi a tutto campo, seconda rotazione siamo ad un umiliante 17-21. Si continua a far pressione con ogni attacco ma due nostri servizi vanno alle ortiche, Poli mette di potenza una diagonale a terra ma non basta Vergiate prende il set per un soffio 23-25.

Quarto set: sinora non abbiamo scherzato e si è visto due squadre che si confrontano a tutto spiano ma questo set deve assolutamente essere nostro altrimenti è finita! Lagattolla non passa al servizio è Marinenghi allunga, Citroen Dalma ha carattere e si vede da qui in avanti diventa esplosiva, Poli al servizio è devastante e spegne Vergiate 10-3 ...... Fede fantastica! Recupera Martinenghi in pipe ma con Lagattolla a muro fermiamo un altro proiettile con palla a terra 12-3. Borghi cattivissima forza con diaframma e spara al salto a 111km/h che  servizio e va a terra due volte ma ancora Martinenghi recupera palla, siamo12-4, Ceriani attacco lungo è punto è replica con un servizio a filo rete 14-6. Base missilistica Borghi-power lancia quattro lacrimogeni che mettono confusione nella seconda linea di Vergiate e sono 19-12, qui finisce finalmente la prima rotazione. Il tifo uboldese è pressante siamo quasi alla fine Lagattolla in ace 22-13 manca poco il gap ora è alto.Testi ad arte infila i tre punti e firma il passaggio alla terza fase della Citroen Dalma 25-14.


Si passa in una situazione che era disperata ad una di favore, un vero miracolo o forse è un capolavoro della New Volley Uboldo!! Qui come non mai non si può dire che Vergiate abbia perso perché la partita la hanno vinta tutte due le squadre, è il destino che ha reso più premiante una più dell'altra perché bisogna sottolinearlo questa Vergiate è stata l'antagonista più pericolosa finora incontrata!

.......... BRAVO PIER ..........


 la gioa di #74 Chiara Testi preda dei tifosi


m@o