News‎ > ‎

3DF - Torneo Volley Cup: Free Uboldo - Pallavolo Arcisate 3-0

pubblicato 25 ott 2014, 07:33 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 28 ott 2014, 04:35 ]

- Uboldo, 24 ottobre 2014 –

“Calma, tranquille, continuiamo piano piano!” sono queste le parole che l’allenatore Brignani, tornato ai bordi del campo in occasione del secondo match del torneo Volley Cup, ha continuato a ripetere alle sue ragazze della terza divisione durante l’intera partita; partita che non ha visto le giocatrici al massimo della loro forma – ripetuti infatti gli episodi di mancata comunicazione tra le giocatrici, specie al momento della ricezione, e di errori alla battuta -  ma che ci ha dato comunque la possibilità di riconfermare il risultato del venerdì precedente: 3-0.

Primo set: la Free ci mette un po’ a ingranare e ad entrare pienamente in partita. Fino al punteggio di 9-9, con l’inizio del secondo giro di rotazioni, è un ping-pong di punti: tra Arcisate e Uboldo è un continuo inseguirsi e prendersi. Con Morandi al servizio si comincia però a prendere il largo; inutili per le avversarie i 2 time out del loro allenatore, dal momento che guadagnano solo 6 punti e le nostre, al contrario, recuperano le ultime forze per vincere il set, che si concluderà con ben 10 punti di distacco: 25-15

Secondo set: è la Free ad inaugurare l’inizio del secondo set, ma fin da subito si fa strada la necessità di rimanere ben concentrate sul gioco per non farsi schiacciare dalle avversarie che, nel frattempo, stanno piano piano guadagnando terreno. È Borghi che con un bis di attacchi ricomincia a dare speranze alle sue compagne che riescono nuovamente a raggiungere il pareggio di 10-10. Frequenti gli errori della nostra difesa che, come dirà l’all. Brignani durante un time out da lui richiesto, “non ha la sensazione del campo”. Alla soglia dei 20 punti dell’Arcisate la nostra Free è ancora sotto, ma per fortuna il nostro secondo libero si riprende e, tra diagonali fortuite e deboli muri avversari, ci giochiamo con bravura la conquista degli ultimi 5 punti. Villa è cattiva nei suoi attacchi finali, ma Borghi lo è ancora di più e ci fa guadagnare il secondo set con un sudatissimo 25-23.

Terzo set: la pallavolo Arcisate è subito lasciata indietro con una diagonale di Passer. Il fuorimano Scuderi fa sentire la sua presenza sfruttando i buchi nella difesa avversaria, il libero Locatelli non sbaglia alcuna ricezione, la palleggiatrice arcisatese alza ma la palla viene intercettata dal solo pavimento del proprio campo: già nei primi punti del set, insomma, ci sono i requisiti per la vittoria. Uboldo osa poco ma, anche se i potenti attacchi di Borghi del secondo set sono ora sostituiti da frequenti pallonetti, spesso le avversarie vengono ingannate, tant’è che al nostro 15° punto loro sono solamente a 3. Non siamo immuni da errori elementari ma riusciamo a fare tesoro di quelli avversari; è ancora Borghi che con una potente e decisa diagonale ripete la sua performance di chiusura set (vinciamo 25-13) e fa esultare la squadra.

Ma l’all. Brignani, nonostante la vittoria 3-0, sta con i piedi per terra e non perde l’occasione di fare alle ragazze qualche appunto sulla partita della serata: “Avete giocato abbastanza bene, ma ricordatevi che non dovete forzare il gioco rischiando di commettere errori: il morale deve rimanere alto!”. La Free Uboldo metterà in pratica questi consigli? Lo scopriremo domenica 26 ottobre a Gemonio.


DR