News‎ > ‎

3DF - Torneo Volley Cup: Blu Volley - Free Uboldo 3-1

pubblicato 28 ott 2014, 04:33 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 8 nov 2014, 03:52 ]

- Gemonio, 26 ottobre 2014 – 

Perdere in campo, vincere con lo spirito. Questo è ciò che è successo durante la terza partita del trofeo Volley Cup, quando la Free Uboldo è scesa in campo contro la Blu Volley Cuveglio, squadra nettamente superiore sia per età, sia per forza d’attacco, sia, molto probabilmente, per categoria. Solo uno è stato il set portato a casa dalle nostre ragazze, che quasi nell’intero arco della partita hanno però affrontato a testa alta una squadra che ha poco a che vedere con il loro livello di gioco da terza divisione. Muri solidi, ottimi salvataggi e diagonali che imitano la forza avversaria sono stati i protagonisti indiscussi di questa partita fuori casa; degna di merito la palleggiatrice Chiara Testi che, di leva 2000, ha giocato coraggiosamente con avversarie ben nove anni più grandi di lei, senza dar loro modo di notare la differenza d’età e di bravura.

Primo set: Free Uboldo comincia la partita distaccando di ben 6 punti le avversarie che però, con dei bei punti in attacco ma forse troppo esaltate, a metà set ci raggiungono e, alla soglia del 20° punto, ci superano. Nel time out chiamato da Brignani, l’allenatore conferma la bravura avversaria ma non manca di sottolineare che “anche noi stiamo giocando”. La palla per la vittoria della Blu Volley rimbalza senza intercettazioni nel nostro campo, a pochi centimetri dalla linea blu; vincono quindi il primo set 25-21.

Secondo set: le battute delle padrone di casa ingannano ripetutamente la nostra difesa, grazie agli eccellenti passaggi di Testi le uboldesi da sotto rete provano a fermare il rapido incedere avversario; ma come verrà precisato a fine set, le nostre giocatrici sembrano intimorite dalla forza delle avversarie che, nonostante abbiano fatto pochi attacchi diretti andati a segno, vincono 25-14.

Terzo set: Garribba e Marsili Libelli danno un promettente incipit al terzo set e la difficoltà di avanzare della Blu Volley si riflette nei due time out chiamati dal loro allenatore: sono pochi infatti i loro attacchi che funzionano, grazie soprattutto ai nostri impenetrabili muri, capaci non solo di difendere ma anche di fare punto. Il nostro match point decisivo lascia la squadra avversaria a 16.

Quarto set: è ancora la Free Uboldo a prendere il largo, per sei battute il punteggio avversario rimane immutato sul tabellone luminoso; ma Blu Volley non demorde e, sfruttando alcuni nostri errori in ricezione, recupera e supera.  Le due squadre continuano a giocare ad un altissimo livello: la Free non vuole dare la possibilità alle avversarie di guadagnarsi il 25° punto, che arriva però con un nostro sbaglio in battuta che ci lascia fermi a 21, come nel primo set.

3 set vinti dai padroni di casa, 1 solo da noi. Eppure il bilancio della partita è ottimo, sicuramente la migliore tra le tre fin’ora giocate durante il torneo Volley Cup: non è mancato nulla alla Free Uboldo, se non un po’ più di determinazione e cattiveria, armi indispensabili per poter vincere contro una squadra che punta tutto sulla forza.


DR