News‎ > ‎

3DF - Polisportiva Airoldi - Free srl Uboldo 3-2 (26-24, 16-25, 25-18, 21-25, 15-9)

pubblicato 19 apr 2015, 00:54 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 19 apr 2015, 11:04 ]

- Origgio, 17 aprile, 2015 –

La Free crolla

Il venerdì 17 è passato e la terza divisione ha perso: la scaramanzia si è impadronita delle ragazze della Free che, seppur sostenendo per ben cinque set la combattiva e degna di rispetto squadra origgese, non sono riuscite a mettere in campo tutta la grinta e la determinazione che questa partita richiedeva. Più di due ore di gioco hanno tenuto impegnate squadre e pubblico, ma l’esito della partita pareva già scritto sul tabellone a pochi minuti dal fischio d’inizio.

Primo set. I primi punti vengono guadagnati con facilità dalla Polisportiva Airoldi; la Free si risveglia poco dopo, fa correre per il campo le avversarie, ma troppo spesso la rete vibra fermando la palla al momento della battuta. Nel corso della prima rotazione il punteggio uboldese sale di un solo punto alla volta, mentre l’Origgio non si lascia scappare neanche una palla. Inspiegabilmente la Free riesce però a recuperare e a superare, complice anche un soffitto basso che gioca a nostro favore. La partita rallenta nei momenti finali del set che, in seguito a frequenti pareggi, termina 26-24 per le padrone di casa.

Secondo set. La situazione è speculare al set precedente: è la Free questa volta a firmare i primi quattro punti e a mostrare un bel gioco di squadra. Villa e Locatelli ricevono bene, Brignani è ben servita sulla seconda linea e fa punto, Ruzza erige un muro sopra alla rete. Come l’Origgio non si lascia scoraggiare ed evita in qualsiasi modo che la palla tocchi il suolo, anche la Free senza timore si lancia in azioni che premiano: supera il ventesimo punto con un largo vantaggio e, dopo qualche esitazione, vince il set 16-25.

Terzo set. Garribba e Ruzza si distinguono all’inizio del set ma la Polisportiva Airoldi continua comunque a prevalere sulle ragazze uboldesi; l'allenatore Brignani tenta quindi una serie di cambi (Ripamonti su Morandi, Scuderi su Villa e Radrizzani su Brignani) che solo in un primo momento ferma la rincorsa delle avversarie. Con un distacco di sette punti l’Origgio arriva comunque a 24 e, concedendoci un piccolo spiraglio, giunge comunque alla vittoria del set 25-18.

Quarto set. Riusciamo a prendere un vantaggio abbastanza ampio che manteniamo fino al tredicesimo punto: le avversarie non si lasciano scappare niente e la palla molto spesso rimane in gioco a lungo. Se nel primo set erano le palle a rete ad essere protagoniste nel campo uboldese, ora sono gli out che non si fanno mancare. Al punteggio di 17-18 l’allenatore avversario tenta di fermare il nostro gioco con un time-out, ma una tripletta prima di Ruzza e poi di Borghi, mette a tacere le speranze altrui. Al match-point si fa sentire una sicura Scuderi che, attaccando, non dà la possibilità alla Polisportiva Airoldi di impedire l’esito positivo (per la Free) del set. 21-25.

Quinto set. I primi punti salgono in modalità “pallina da tennis”, segue poi un assopimento delle ragazze della Free, imperdonabile nel tie-break. Ci sono delle belle azioni nel campo uboldese, ma le giocatrici non seguono la palla, che poi perdono. I buchi in centro campo portano l’Origgio ad un vantaggio che rimarrà fino alla fine, quando la Polisportiva Airoldi esulta per la vittoria del set 15-9.

Questa partita, temuta ma non giocata col massimo delle capacità, ha fatto guadagnare un solo punto alla Free. “Abbiamo lasciato troppi punti diretti all’Origgio – commenta l’allenatore Brignani – punti che bisogna ridurre, perché lasciamo all’altra squadra la possibilità di vincere per merito nostro.” Riconosce però la vittoria meritata della Polisportiva Airoldi, congratulandosi con l’allenatore.

Comincia ad essere difficoltoso mantenere la posizione in vetta alla classifica: siamo sempre in seconda posizione con una partita in meno rispetto alla capolista, che però sale a più 3. La nostra terza divisione ha le capacità, ma deve crederci. La prossima partita si giocherà sabato 25 contro il Volley Fagnano.

team Free srl

la partita in grafico

DR