News‎ > ‎

3DF - Free srl Uboldo - Oratorio San Vito Gornate 3-0 (25-14, 25-18, 25-14)

pubblicato 9 mag 2015, 05:41 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 9 mag 2015, 05:52 ]

- Uboldo, 8 maggio 2015 –

La Free, in seguito ad un’alquanto rapida partita (che avrebbe potuto concludersi in tempi ancor più brevi) si mette in tasca altri tre importantissimi punti. 3-0 è il risultato finale del match, ma la squadra uboldese si è mostrata al pubblico con un entusiasmo ben al di sotto dei livelli della scorsa settimana: attacchi degni di rispetto alternati da indecisioni ed errori, che hanno spesso permesso un eccessivo avanzare dell’Oratorio San Vito di Gornate, il cui punteggio è stato comunque fermato in tutti i 3 set prima del ventesimo punto.

Primo set. Non appena la Free riceve la palla per il servizio, il punteggio sale subito 8-1. La ricezione avversaria risulta essere a volte in difficoltà per i nostri attacchi; a fermare la nostra salita si interpongono purtroppo alcune battute out o a rete. Quando Borghi salta è quasi sempre assicurato un punto in più alla sua squadra, che ha il merito di organizzare un buon gioco in preparazione all’attacco decisivo. Arrivata a 19 la Free vede da lontano l’Oratorio San Vito, distante di 10 punti. La vittoria del set viene raggiunta però dopo che le due squadre hanno percorso, un gradino alla volta ciascuna, la scala che ha portato al 25-14 finale.

Secondo set. Il muro di Borghi fallisce, ma l’atleta si fa presto perdonare con un attacco spiazzante. Il Gornate comincia molto bene il set – in campo ci sono organizzazione e buone ricezioni – e fino all’ottavo punto rimane quasi sempre in testa. I nostri attacchi vengono più volte resi inefficaci e ulteriori pareggi si verificano al 12-12 e al 13-13, quando Morandi entra su Ripamonti. Borghi torna a tessere inganni dalla sua posizione centrale, mentre il muro di Ruzza è sempre presente; la situazione sembra migliorare e finalmente la Free guadagna un certo vantaggio. Si tenta finalmente di sfruttare il gioco avversario piuttosto che subirlo e Villa approfitta così di un errato palleggio gornatese per attaccare e fare punto. Sul 18-17 la Free vanta tre attaccanti in prima linea, ma sarà solo con la formazione della rotazione successiva che la squadra metterà a segno i cinque punti necessari per la vittoria del set, che si conclude 25-18.

Terzo set. I primi punti vanno alle avversarie ma la Free non tarda a recuperare, anche se la presenza alle sue spalle del Gornate non cessa di farsi sentire. Spesso risulta difficoltosa la ricezione per le ragazze uboldesi ma, a costo di correre e di passarsi di bagher in bagher delle parabole, la palla riesce a rimanere in campo. Conflitti in campo avversario fanno salire i nostri punti, complici anche attacchi di Passer, Ruzza e Garribba che passano, agli occhi delle avversarie, per out. Superato il nostro ventesimo punto le avversarie sono indietro di parecchio, ma instancabili continuano ad attaccare mettendo a dura prova la ricezione uboldese. Dal 22-13 al 25-14 la strada è però molto breve e priva di difficoltà.

Mancano due sole partite al termine del campionato e l’allenatore Brignani sente sempre di più la voglia di vincere, ma ammette che l’entusiasmo delle sue ragazze è essenziale per poter conseguire questo tanto ambito traguardo: “La partita è stata buona per il risultato, insoddisfacente per l’entusiasmo in campo”. Forse che le ragazze, dopo la tensione per la partita contro il Panta Rei di settimana scorsa, abbiano voluto rilassarsi? Si rivela però necessaria ora più che mai la speranza che la Free vinca le prossime due partite 3-0 e che Castiglione Volley e Panta Rei pecchino invece nei loro risultati. Incrociamo le dita per il prossimo match di sabato 16 contro la Polisportiva Rovatese…

Team Free srl

la partita in grafico

DR