News‎ > ‎

3DF - Campionato: Free srl Uboldo - Volley Fagnano 3-0 (25-6 25-14 25-7)

pubblicato 17 gen 2015, 04:34 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 19 gen 2015, 11:11 ]

 - Uboldo, 16 gennaio 2015 –

Il pubblico e la panchina sono distratti e assopiti, nonostante le giocatrici in campo galoppino con decisione verso la vittoria… Com’è possibile? Se non trovate la risposta allora fermatevi due minuti per leggere il resoconto della prima partita dell’anno della terza divisione. Tre sono i set vinti dalla nostra Free, 60 precisi sono i minuti che ha tenuto impegnate le due squadre, 27 sono i punti complessivi messi a segno dalle avversarie del Volley Fagnano, che tornano a casa con un po’ di amarezza ma sicuramente con tanta voglia di crescere e migliorare, cose che con un campionato con squadre al di sopra del loro livello avverranno sicuramente.

Primo set: i primi due punti della partita sono a favore del Volley Fagnano, ma il caos presente nel campo avversario darà il via a una serie sconfinata di servizi di Garribba, intervallata solo dalla richiesta di time out da parte del Fagnano: da 5-4 passiamo a 15-4. Le “sorelle di divisa” si dimostrano impotenti di fronte agli attacchi delle nostre ragazze, che ne approfittano quindi per avvicinarsi inesorabilmente al 25° punto. Il set si chiude al termine della prima rotazione 25-6.

Secondo set: poco o nulla cambia con la ripresa della partita. Morandi a turno alza a centrali, laterali e alla seconda linea e nessuna delle nostre si risparmia dall’attaccare e fare punto. Più volte le ragazze del Fagnano riescono nella difesa delle nostre diagonali, ma la loro forza di volontà si arresta al secondo passaggio e la palla cade così sul loro suolo. Questa volta è il servizio di Robbiati che, con ben 11 punti consecutivi, fa salire il punteggio a 16-4. Segue una timida ripresa del Fagnano Volley, che in corrispondenza del match point, si interpone tra la Free e la vittoria, che tuttavia arriva dopo tre servizi delle avversarie: 25-14.

Terzo set: nell’ultimo set della partita le uboldesi continuano con la stessa determinazione; l’intesa della squadra è percepibile in tutti i passaggi: il libero Radrizzani e la seconda linea servono su un piatto d’argento Ripamonti che, imitando la compagna di ruolo Morandi, distribuisce i palleggi a tutte le sue compagne che attaccano incessantemente, come fosse un riscaldamento pre-partita. L’allenatore Brignani nel frattempo si siede in panchina accanto ai sostenitori Ruzza e Ceccaroni e si gode le ultime battute del set, che termina 25-7.

È stata una partita che non solo ha regalato 3 importanti punti per confermare la seconda posizione nella classifica del campionato, ma ha dato anche a tutte le ragazze la possibilità di fare un allenamento: tutte si sono sentite un po’ protagoniste in quei 102 punti, tutte non hanno sottovalutato la squadra avversaria, tutte si sono impegnate per raggiungere la decisamente meritata (e diciamolo, scontata) vittoria. Ci auguriamo dunque che questa partita sia servita come ulteriore preparazione per sabato 24 gennaio, quando la Free dovrà battersi contro il Panta Rei di Solbiate Olona, alle nostre spalle in classifica: “tutto scorre”, come suggerisce il nome della squadra delle prossime avversarie, ma le ragazze della Free devono fare in modo che le loro vittorie siano un punto fermo in questo campionato.

  
#27 - laterale Passer  

la partita in grafico

DR