News‎ > ‎

3D Campionato : Satinox Acciai Samarate - New Volley Uboldo ADR System - 3-1 (18-25, 25-22, 25-18, 26-24)

pubblicato 25 nov 2018, 12:32 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 25 nov 2018, 12:35 ]

Samarate 21/11/2018 – Complimenti e applausi. Se dopo la prima partita avevamo intuito che sarebbe stato un successo, dopo la seconda ne siamo assolutamente sicuri : questa Squadra gioca talmente bene che alla fine della partita stai già contando i giorni che mancano per rivederle all’opera…e per fortuna (nostra) facendo due campionati, di tempo ne passa poco. Assicuro che l’etilometro non ha rilevato tracce di alcool nel sangue e non ho mangiato peyote. E’ vero, abbiamo perso (onore e complimenti alle Ragazze di Samarate), ma questa volta leggendo solo i “freddi” numeri non si percepisce quanto di buono hanno messo in campo le nostre Ragazze che, ricordiamolo, hanno un età compresa tra 13 e 16 anni. Un Gruppo giovane che ha affrontato senza timori una Squadra rodata, con maggior esperienza e sicuramente tra le favorite per la vittoria del girone. Complimenti a tutto il Gruppo e al Coach.

Per gli amanti della cabala i numeri della prima partita non hanno avuto effetti vincenti (solo qualche estratto singolo) e quindi ci riproviamo.

Primo set : 55 ‘a museca – A differenza di tante altre occasioni, questa volta il diesel è subito caldo, i cilindri stantuffano senza sosta e sprigionano potenza trasformata in attacchi vincenti. In difesa raccattiamo tutto, compreso un orecchino perso nel 72. Complice anche una serie di errori in battuta delle Avversarie, chiudiamo il set in modo autoritario giocando come una sinfonia d’altri tempi. Musica per le nostre orecchie!

Secondo set : 34 ‘a capa – Punteggio a “elastico” nella prima parte del set. Per 3 volte rispondiamo al break di Samarate ma nelle fasi centrali le Avversarie (che non sbagliano più), se ne vanno fino al 13-19. Il set sembra perso ma non molliamo. Torniamo a soffiare il fiato sul collo sul 22-24 ma sul punto decisivo manchiamo di lucidità. Va bene così, impariamo ad usare di più la testa.

Terzo set : 56 ‘a caruta – Torna protagonista l’elastico, sempre in rincorsa, come il cavallo dell’Oca nell’ultimo palio di Siena. Stiamo lì fino al 11-12 ma, alla seconda curva del casato cade “scompiglio” e il cavallo “scosso” rimane indietro di 9 lunghezze non più recuperate.  Continuiamo a fare il nostro gioco tranne nella parte centrale del set dove subiamo un 9-0 determinante per l’esito finale.

Quarto set : 41 ‘o curtiello – La corsa prosegue senza soste, le due Squadre si affrontano a viso aperto. E’ il set più “combattuto” ed equilibrato dei 4. Si lotta punto a punto con il coltello fra i denti, nel finale impattiamo a 24 ma due errori banali dovuti alla mancanza di esperienza, chiudono il match a favore di un ottima Samarate. La sconfitta non oscura la prestazione, anzi, la risalta!

Per chiudere la “cinquina” aggiungiamo l’81 ‘e sciure (i fiori), perché ne siamo certi, a maggio sbocceranno queste rose….




Comments