News‎ > ‎

3D Campionato: Polisportiva Airoldi - Free Bigiotteria 3-2 (25-23, 25-22, 27-25, 21-25, 12-15)

pubblicato 29 apr 2017, 07:51 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 29 apr 2017, 07:51 ]

 - Uboldo, 28 aprile 2017 –

Terza partita in soli otto giorni, ma le ragazze della Free non sembrano aver accumulato stanchezza. Dopo il risultato vincente per 3-1 della partita contro il team tradatese, si sono susseguiti due scontri all’ultimo sangue prima contro il Panta Rei di Solbiate e poi contro la Polisportiva Airoldi di Origgio, rispettivamente seconda e prima in classifica, entrambi terminati con la vittoria avversaria al tie-break. Due sconfitte valse due vittorie, a negarlo solo i punti acquistati in classifica, a testimoniarlo basti il rimontone che ha portato la Free Bigiotteria, alle spalle delle origgesi per due set, a 3 punti dalla vittoria.

Primo set. Il timone della partita è preso fin dalle prime battute dalla Polisportiva Airoldi, che e a mantenerlo a testa alta fino alla metà della seconda rotazione; le uboldesi si decidono a smuovere un po’ le acque, accorciando il diario dalle sfidanti senza riuscire a raggiungerle ma facendo tremare loro le gambe, soprattutto quando sul match point per 24-21, la Free sfiora i vantaggi fermandosi a 25-23.

Secondo set. È ancora la Polisportiva Airoldi a primeggiare nei primi punti del set ma la Free non sta ferma a guardare e cura nel dettaglio ogni azione. Entrambe le squadre non vogliono allentare la presa e danno vita a giocate infinite, interrotte solo da impercettibili palle doppie fischiate dall’arbitro. Dall’alto dei suoi salti Borghi piega la ricezione avversaria. Le due squadre devono porre particolare attenzione e speranza nella prima linea, giocandosi molti punti sul filo della rete. L’ace dell’alzatrice Chierici riduce il distacco dalla Polisportiva, prima Poli e poi il muro Borghi – Pandolfo bloccano le padrone di casa al punteggio di 24; ma anche il secondo set viene perso per 25-22.

Terzo set. Reduce dai set precedenti, questa volta la Free Bigiotteria vuole prendere fin da subito le redini del gioco, ma due servizi consecutivi a rete danno l’opportunità alle origgesi di recuperare e sorpassare; sorpasso momentaneo: si torna al pareggio per 9-9 e sulle battute di Pandolfo la ricezione della Polisportiva va in panne. Se nei primi set erano le doppie a determinare i fischi dell’arbitro, nel terzo sono le battute a rete che interrompono continuamente il gioco, sia origgese sia uboldese. La seconda rotazione è costellata da recuperi e sorpassi ma una non perfetta sintonia tra ricezione e alzata fa in modo che sia per primo l’Origgio a raggiungere il ventesimo punto per 20-18. All’esultanza della Polisportiva Airoldi rispondono l’attacco di Borghi e il muro di Caporale, grazie ai quali la Free torna in vantaggio. Nessuna giocatrice si fa da parte, ognuna vuole mettercela tutta per impedire alla capolista di guadagnare altri 3 punti netti in classifica. Il laterale Chierici esaudisce le speranze delle compagne attaccando sull’ottima alzata del libero. 25-27.

Quarto set. La Polisportiva Airoldi non demorde, o forse è la Free Bigiotteria a non essere particolarmente attiva a inizio set; le uboldesi però recuperano e da 8-4 sfiorano le avversarie sul 9-8. Un giallo al libero avversario lascia respirare per pochi minuti le giocatrici, la Free sembra tuttavia essersi rigenerata troppo: le attaccanti non sempre riescono a moderare la potenza delle proprie diagonali e fanno andare la palla out; Caporale non rischia e va di pallonetti. Al termine della seconda rotazione le due squadre stanno al pareggio per 20-20, poi il set si tinge del blu-Uboldo. Sull’attacco di Borghi la ricezione avversaria manda la palla a soffitto e col fischio del 21-25 si va al tie-break.

Quinto set. Le padrone di casa hanno la meglio e, favorite da palle giocate sul filo impercettibile del fondo campo, prendono un distacco di quattro punti. La diagonale di Caporale dà vigore alla squadra ma non ferma la perfidia del soffitto. Dopo il cambio campo sull’8-3 la Free recupera il distacco arrivando al pareggio di 9-9. Borghi e Poli sganciano missili alle avversarie, ma sul 14-11 il grido di vittoria della Polisportiva Airoldi non è più rimandabile.

A due partite dal termine del campionato la Free Bigiotteria rimane di soli 3 punti al di sotto del Panta Rei che si giocherà i play-off. “Crederci fino alla fine” deve essere il motto delle nostre giocatrici, “credere a loro fino alla fine” deve essere il pensiero fisso del pubblico uboldese. L’appuntamento è per la mattina di domenica 7 maggio a Caronno, contro l’ETS International. La Free vi aspetta!

Team Free Bigiotteria

DR