News‎ > ‎

3D Campionato: Free Bigiotteria - Gobbo Allestimenti 1-3 (23-25, 25-19, 14-25, 12-25)

pubblicato 14 mag 2017, 12:20 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 14 mag 2017, 12:20 ]

- Uboldo, 12 maggio 2017 –

Ultima giornata di campionato, ultimo step di un obiettivo lungo cinque mesi chiamato seconda divisione, ultima possibilità per farsi conoscere – in contesto competitivo - dalle altre e dalla propria società, ultima speranza di vestire un terzo posto glorioso, pur consapevoli che – vincenti o perdenti - sempre un terzo posto sarebbe stato, ultima divisa sudata. L’ultima partita.
Ma punto dopo punto, insieme alla grinta e alla concentrazione delle ragazze, si è spento anche il desiderio della e per la vittoria. Gobbo Allestimenti di Castellanza chiude il proprio anno sportivo con una vittoria per 1-3; Free Bigiotteria chiude i propri sogni con una sconfitta per 1-3.

Primo set. Castellanza e Uboldo tengono le redini dei propri cavalli che nel corso dell’intero set galoppano alla pari, senza troppo distanziarsi l’uno dall’altro. Sul 22-22 si spera in una volata finale un po’ combattiva ma Free Bigiotteria lascia e Gobbo Allestimenti raggiunge il venticinquesimo punto.

Secondo set. Ancora le due squadre si tengono reciprocamente ad una distanza di controllo, ma questa volta sono le uboldesi a prevalere; a metà set, intorno al 15-12, il punteggio sale dopo interminabili azioni. La sicurezza della Free si manifesta nel buon controllo della palla, che permette di mantenere un prezioso vantaggio di cinque punti. Morandi sembra onnipresente arrivando ovunque per alzare la palla, le ricezioni sono di tutto rispetto e le atlete sotto rete non abbassano la guardia, fungendo da ottimo muro contro le azioni avversarie. Lo scontro di una giocatrice del Castellanza contro il cartello dello sponsor decreta la vittoria del set della Free per 25-19.

Terzo set. La prima linea vuole ricominciare il gioco al volante e non perde d’occhio un solo secondo la palla, ripetutamente e abilmente salvata da Locatelli e murata da Pandolfo; dal canto suo Passer trova il punto perfetto da cui e verso cui attaccare e contribuisce alla scalata della propria squadra. Le due squadre arrivano al 9-11 con un tenore di gioco piuttosto alto che subisce però un arresto poco dopo, quando Free Bigiotteria e Gobbo Allestimenti iniziano a costellare i propri fondamentali di errori grossolani. Nel campo “blu” le giocatrice sono sempre meno reattive al gioco e gli attacchi non aiutano ma penalizzano; più le avversarie acquistano determinazione, più le padrone di casa si arrendono a quello che destino poteva non essere; più le castellanzesi si avvicinano al venticinquesimo punto, più le uboldesi si allontanano con la mente in mondi paralleli lasciando i propri piedi su un campo perdente per 14-24.

Quarto set. La solidarietà tra squadre è ben visibile nel ping pong dei primi punti, in cui la palla passa in continuazione dal servizio alla rete prima, dal servizio all’out poi. Ma ancora una volta sono le avversarie ad uscirne meglio: anche le ricezioni della Free favoriscono gli attacchi del Gobbo Allestimenti, ma nonostante qualche sporadico pallonetto vincente, la rassegnazione regna sovrana, pietrificando la mente e la reattività. Gli errori bloccano l’azione sul primo tocco riducendo così i passaggi a zero. L’attacco di Ripamonti “riduce” la distanza a meno dieci punti ma a quota 11-21 c’è ormai poco da fare: un solo punto non è sufficiente per impedire la vittoria delle ospiti per 12-25.

Con un po’ di amarezza finisce così il campionato 2016-2017 della Terza Divisione; un campionato che nel bene e nel male si conclude con un terzo posto di tutto rispetto; un campionato fatto di tanti colori: nero sconfitta, verde speranza, giallo vittoria, blu concentrazione, azzurro leggerezza, ma soprattutto il rosso della passione per la pallavolo.


DR