News‎ > ‎

3D Campionato: Free Bigiotteria - ASD Salus 3-1 (20-25, 25-18, 25-10, 25-13)

pubblicato 15 gen 2017, 05:06 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 15 gen 2017, 05:06 ]

- Uboldo, 13 gennaio 2017 –

A una settimana dalla fine delle festività natalizie torna in campo la Free Bigiotteria: la terza giornata di campionato, da giocare in casa, vede come avversarie le cugine della ASD Salus di Gerenzano. Dopo l’amichevole disputatasi lo scorso settembre, quando il gradino più alto è stato ben conquistato dalla Free, le uboldesi hanno ora l’arduo compito di confermare la propria superiorità in sede di campionato a distanza di quattro mesi e con qualche panettone in pancia in più. Sono stati necessari 4 set per avere questa conferma: la Free si scalda lentamente e si lascia scappare il primo set, ma a metà del secondo l’acqua comincia finalmente e definitivamente a bollire, permettendo una vittoria per 4-1.

Primo set. Sia Free Bigiotteria sia Salus percepiscono ancora la generosità del Natale e regalano alle sfidanti molti punti preziosi; il punteggio sale a ping pong e fino al termine della prima rotazione, 15-13, il risultato del set è alquanto dubbio. La Free è poco convinta nelle sue azioni mentre le gerenzanesi passano in un discreto ma progressivo vantaggio che porta alla conquista del primo set per 20-25.

Secondo set. La prima metà del set vede, in campo uboldese, una situazione pressoché identica al set precedente: atlete poco convinte che, poco reattive agli attacchi avversari, non coprono bene il gioco e concedono punti alla Salus, che nonostante tutto “le aspetta”. Lentamente la prima linea uboldese comincia a risorgere, facendosi notare e rispettare con muri e attacchi dal buon esito. Le ospiti non demordono ma Pandolfo le ostacola a rete… ma alle sue spalle le compagne non devono smettere di coprire! Sul 20-17, dalle retrovie, si fanno invece notare i laterali Ripamonti e Cozzi; questa con tre ottimi attacchi stretti al punto giusto riesce a far trovare alla Free la formula giusta per chiudere il set 25-18.

Terzo set. Morandi è al servizio e la sua determinazione è tangibile nelle palle che lancia e che per 9 punti lasciano congelato a 0 il punteggio avversario; il libero Duchino intercetta bene le mosse delle sfidanti facilitando così gli attacchi di Chierici e delle altre compagne. La palla sembra essere il settimo giocatore della Free: vola parallela e vicinissima alla rete, ci cammina sopra per decine di centimetri per poi cadere inaspettata nel campo avversario. Uno sbaglio in battuta rompe la scalata di Morandi concedendo un 9-1. Il centrale Caporale, grazie alla sua altezza, funge da attaccante e da difensore: i suoi attacchi battono con estrema facilità il suolo avversario mentre le basta alzare le braccia per fermare la palla a rete. La Free concede qualche punto alla Salus ma la ricezione gerenzanese continua a faticare a smorzare e controllare gli attacchi delle padrone di casa; un out in battuta permette alle avversarie di raggiungere il decimo punto ma subito dopo il muro di Ceriani e Lagattolla portano al 25-10.

Quarto set. ASD Salus conquista il primo punto del set ma non vince la grinta delle ragazze della Free che imperterrite non smettono di attaccare e di fare punti; Morandi distribuisce possibilità di attacchi: Ceriani centra il fondo campo, Caporale mira il centro campo e due punti dopo si ripete… la macchina della Free Bigiotteria subisce poche battute d’arresto che fanno venire qualche capello bianco in più all’allenatore Brignani, ma centrali e laterali pongono fiducia nell’alzatrice e sono sicure delle loro diagonali: è l’arma vincente. Si gioca fino alla fine e si vince 25-13.

Dove manca la paura di sbagliare, lì si trova la formula per vincere. Questo può essere il riassunto della partita dalla metà del secondo set in poi, anche se è inutile negare che durante la partita ci siano stati errori e momenti di confusione. Di fronte a qualsiasi tipo di avversario, che sia più o meno forte, non bisogna mai dimenticarsi cos’è che dà la voglia di scendere in campo, cos’è che può fare la differenza. Free Bigiotteria è al momento in testa alla classifica del girone A della Terza Divisione a fianco della Polisportiva Airoldi di Origgio; la vedremo giocare nel pomeriggio di sabato 21 gennaio a Carnago, contro Autotrasporti Tosin Rovate al momento quinte in classifica.


DR