News‎ > ‎

2DF Under Campionato: New Volley Uboldo – PGS Cuoricino 1-3 (22-25, 25-17, 21-25, 26-28)

pubblicato 12 dic 2019, 00:56 da New Volley Uboldo
 – Uboldo, 29/11/2019 – 

Rinviata al 2020 la prima trasferta di campionato, ci ripresentiamo nella palestra di casa contro il PGS Cuoricino a punteggio pieno dopo 2 partite. 
L’occasione è ghiotta ma anche l’asticella si alza notevolmente. Al termine di un match che sfiora le 2 ore di gioco subiamo la prima sconfitta ad opera di un Team a cui vanno i nostri complimenti per la determinazione e il gioco espresso.

Per poter fare risultato questa sera avremmo dovuto mettere in campo due cose fondamentali, il cuore e la testa. Se il cuore per buona parte del match c’è stato (a parte alcuni passaggi a vuoto), la testa è mancata nei momenti cruciali dei 3 set persi. Rimane inalterato l’ottimismo per un campionato positivo e la certezza che questa sconfitta servirà sicuramente per incrementare l’esperienza delle nostre Ragazze.

Il primo break è nostro ma vien subito ricucito dal Cuoricino che passa a condurre di 3 punti, ma le nostre non ci stanno e due ace del nostro opposto e un 1 errore avversario ci riportano in parità a quota 8. Primo calo di tensione e primo campanello d’allarme. In poco tempo si passa da 8-8 a 8-15 e 10-21. Il set sembra perso, tentiamo un impossibile recupero nel finale e ci portiamo da 15-24 a 22-24. Riprendiamo entusiasmo ma il set si chiude con un attacco a terra delle Ragazze di Cardano. Brave loro!

L’inizio di secondo set è da profondo rosso, scendiamo fino al 3-11 poi la nostra Banda va in battuta e ne snocciola 13 consecutive, impreziosite da ben 4 aces, prima di cedere la palla alle Avversarie. 
Da 3-11 ci ritroviamo a 16-11 per noi. Brava Anna! I tentativi di recupero del ben organizzato Cuoricino, vengono tutti respinti, ci prendiamo il secondo set e ritorniamo in partita.

Nel terzo set la svolta non arriva, siamo sempre sotto, rimaniamo aggrappati alle avversarie fino 8-9 poi subiamo un parziale pesante fino al 10-17. Il tentativo di recupero ci porta fino al -1 21-22 ma lì ci fermiamo 21-25 e siamo sotto 2-1. Il quarto set è il più combattuto, entrambe le Squadre rimangono vicine, il massimo vantaggio è di 4 punti ma subito ricucito. Si rimane punto a punto fino ai vantaggi e sul 26 pari commettiamo due errori in ricezione che ci costano la partita 26-28.

Il campionato è lungo e una sconfitta nelle prime fasi deve servire per incrementare le motivazioni, per capire gli errori, per trovare i punti di miglioramento e soprattutto per imparare ad essere più lucidi e più concentrati in tutte le fasi di una partita.

R@M




Comments