News‎ > ‎

2DF Campionato: Free Bigiotteria - Officina Molinati 3-2 (25-27, 23-25, 25-23, 26-24, 15-10)

pubblicato 21 nov 2015, 06:06 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 21 nov 2015, 06:10 ]

- Uboldo, 20 novembre 2015 –

La Free Bigiotteria chiude la quinta giornata di campionato con un altro urlo di vittoria: dopo due set a favore dell’Officina Molinati di Lonate Pozzolo la squadra uboldese ha deciso di scendere in campo a tutto tondo – o quasi – per portarsi a casa altri punti. L’allenatore Brignani lascia spazio a tutte le sue atlete che, seppur in un gioco altalenante, non hanno mai perso la voglia di vincere. Il risultato è un altro soddisfacente 3-2: la Free Bigiotteria avanza a piccoli passi, ma avanza.

Primo set. È Ripamonti che sigla il primo punto della partita e sono gli errori delle avversarie che lasciano alla Free la possibilità di accrescere il punteggio; l’alzatrice si accorge della presenza del centrale Borghi e decide di far notare a tutti le potenzialità della compagna. Nonostante il gioco uboldese iniziale sembri essere proficuo, le avversarie resistono e anzi non si fanno lasciare indietro. Brignani non perde una ricezione, ma ci sono tanti errori impercettibili al pubblico che non scappano all’occhio dell’arbitro e che concedono all’Officina Molinati il sorpasso. Le uboldesi si fanno ingannare da palle sull’orlo dell’out ma che atterrano sulla riga e ciò dà un ulteriore vantaggio alle sfidanti. La Free continua a inseguirle, Pandolfo annulla il loro match point; c’è la possibilità di chiudere il set ma le avversarie recuperano, superano e vincono 25-27.

Secondo set. Officina Molinati comincia il set in modo agguerrito e sembra difficile contrastarla. Il neo centrale Villa pur prendendo male la palla riesce a fare punto… sarà la sua presenza sotto rete a far perdere alle avversarie la determinazione iniziale? Sul 10-11 la Free Bigiotteria riacquista sicurezza, ma non è una condizione definitiva, tant’è che qualche minuto dopo l’allenatore Brignani chiama il time out per contrastare la volata avversaria: scopo raggiunto! Ancora la squadra uboldese recupera i punti persi; i servizi di Villa sul 20-24 fermano per un po’ il punteggio avversario. Le uboldesi però non fermano la vittoria lonatese di 23-25.

Terzo set. La Free comincia il set in quarta e regala al pubblico attacchi e muri che fanno rimanere indietro le avversarie; la nota negativa sono le numerose battute sprecate, che danno la possibilità all’Officina Molinati di recuperare moltissimi punti persi. In men che non si dica il punteggio passa da 11-5 a 15-15: la Free improvvisa troppo in campo e ne paga le conseguenze; Scuderi non si arrende e regala qualche punto alle compagne, che sull’attacco di Borghi risorgono. Cinque punti di fila e la Free supera il Lonate per 22-20, una breve pausa e Borghi e Villa riescono a chiudere il set 25-23.

Quarto set. Locatelli e Radrizzani si alternano nel ruolo di libero. Come nel set precedente la Free guadagna un cospicuo vantaggio, le giocatrici mandano in panico la difesa avversaria e la squadra sembra far salire senza problemi il suo punteggio… sembra! Passer è una star in battuta e nella ricezione, ma la squadra allenta le proprie prestazioni e si lascia recuperare sul 16-16. L’alzatrice Testi dà piena fiducia al centrale Pandolfo che tra diagonali e muri non lascia vantaggi all’Officina Molinati. I pareggi si susseguono fino al 24-24, quando due attacchi di Borghi mettono in delirio il pubblico uboldese per la vittoria del set: 26-24. Si va al tie break.

Quinto set. Borghi destabilizza la ricezione avversaria, Ripamonti si fa feroce. Un enorme buco dietro al muro uboldese costa qualche punto, ma la Free è comunque in vantaggio e decide il momento del cambio campo. La squadra uboldese cavalca l’onda dell’entusiasmo; Testi spartisce equamente e superbamente le sue alzate. Capita di spostare a fatica i piedi dalla propria postazione, per questo alcuni attacchi lonatesi non vengono intercettati, ma poco cambia per il risulato finale di 15-10, siglato dal pallonetto tattico di Borghi.

Il pubblico, inizialmente demoralizzato, ha pian piano acquisito fiducia verso la Free Bigiotteria che piano piano mette in tasca importanti punti. “Le ragazze – commenta il tifoso Francesco Pagani – sono come un diesel: ci vuole un po’, ma alla fine si svegliano e vincono! Forse manca solo un po’ di potenza nell’attacco, ma la partita è stata comunque bella combattuta.”

La Seconda Divisione uboldese si mantiene, grazie a questa partita, nel bel mezzo della classifica e davanti all’Emmedue Baboo, contro la quale si scontrerà ad Albizzate nella prossima mattina di domenica 29 novembre. È il momento di portare a casa 3 punti, acceleriamo il tempo di carburazione.

#45 centrale Borghi

la partita in grafico

DR