News‎ > ‎

2D/1D Torneo Volley Cup: Free Bigiotteria - Sara Assicurazioni 0-3 (15-25 15-25 14-25)

pubblicato 17 ott 2015, 04:48 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 17 ott 2015, 04:52 ]

- Uboldo, 16 ottobre 2015 –

Pubblico sugli spalti e per terra; dirigenti in piedi, in panchina e alla cattedra “segnapunti”; giocatrici in campo e minigiocatrici con gli occhi sul campo. Tutta la società New Volley di Uboldo ha circondato sul calendario la data “venerdì 16 ottobre 2015”: a questa partita nessuno poteva e doveva mancare. A sfidarsi infatti non due squadre qualsiasi, ma due sorelle: la “maggiore” prima divisione Sara Assicurazioni e la “minore” seconda divisione Free Bigiotteria. Vince per 0-3 Sara Assicurazioni, ma i 70 minuti di match sono stati ricchi di pura sfida; ciascuna squadra non ha nè sopravvalutato nè sottovalutato quella avversaria; entrambe hanno giocato col massimo dell’impegno e della concentrazione, la Free senza arrendersi, la Sara Assicurazioni senza dare nulla per scontato.

Primo set. Ruzza e Borghi Alessia danno subito alle colleghe avversarie un assaggio della loro potenza d’attacco facendo i primi punti della partita, ma la Free non si fa vedere impreparata e inerme. Sara Assicurazioni gioca quindi la carta del pallonetto che trae non poco in inganno la seconda divisione, che quindi comincia a rimanere indietro. Morandi Giorgia si fa all’occorrenza difensore, aiutando così il suo libero Locatelli che fronteggia a testa alta gli attacchi della prima. La Free è agguerrita e vogliosa di fare punto, ma Sara Assicurazioni mostra grande compattezza in campo, sia per gli scambi di gioco che per le coperture: è difficile coglierle impreparate, tant’è che al termine del primo giro il punteggio è già di 7-19. Morandi Melissa punta su Brunone e Ruzza, Morandi Giorgia si affida invece ai centrali Pandolfo e Borghi: tra le sorelle è sfida alla miglior alzata. Le ricezioni della Free sono ottime, ma il varco che si crea alle spalle del suo muro si rivela ancora una volta letale e Sara Assicurazioni vince il primo set 15-25.

Secondo set. Il semplice bagher di Poli regala il primo punto del secondo set alla Free e Villa ricambia attaccando senza pietà sulle ex compagne di squadra. E sfida sia: il centrale Borghi porta con una delle sue diagonali la seconda in vantaggio e Ripamonti rafforza il punteggio centrando in battuta una scopertura nel campo della Sara Assicurazioni. A 14 punti dalla ripresa le due squadre sono pari. Una serie di attacchi e di battute out ridà il vantaggio alla prima divisione, che con il capitano Pozzi al servizio arriva a 7-13. La Sara A. non ha più freni: concede alle sfidanti qualche punto ma poi, senza farsi fregare dai loro pallonetti, chiude ancora il set 15-25.

Terzo set. Come nel set precedente i primi punti mantengono le due squadre a una situazione di parità, ma Sara Assicurazioni, accorgendosi che la ricezione della Free viene destabilizzata dai suoi attacchi, sfrutta questo "scontrollo" a suo favore: la seconda divisione sembra come immobilizzata al quinto punto, finché non interviene Borghi con una delle sue diagonali. Garribba e Villa confermano il dominio della rete della propria squadra, ma devono fare i conti con una difesa avversaria inaspettatamente rinata. Sul 10-17 l’allenatore Comelli effettua un cambio di diagonali mettendo in campo Pozzi su Morandi e Testi su Rossetti. Con l’avvicinamento al punto finale né la Free né la Sara Assicurazioni vuole farsi dominare: attacchi e ricezioni paiono susseguirsi all’infinito, tutte le atlete toccano la palla. Non ci si arrende, non ci si adagia. Ceriani della seconda attacca e fa punto, Garribba si insinua tra le compagne e con uno splendido pallonetto mostra alla Free i suoi difetti. Al match-point però non c’è ricezione che tenga alla potenza della battuta della “piccola” Borghi, che fa vincere quindi la Sara Assicurazioni 14-25.

Una squadra è senza dubbio più forte, ma l’altra ha indiscutibilmente un carattere aggressivo che può e deve essere tirato fuori in tutte le partite. C’è tanto potenziale che può essere sfruttato al meglio e le ragazze lo sanno. Due squadre in parte nuove, due squadre sorelle, due squadre per una sera rivali, ma in fondo… due squadre che sono una sola grande squadra.

Questo match è stato un grande spettacolo e ha dato la possibilità alla società New Volley di far conoscere ancora una volta alle nuove leve cosa diventeranno tra qualche anno e cos’è la passione per la pallavolo.

Free Bigiotteria vs Sara Assicurazioni

la partita in grafico

DR