News‎ > ‎

1D Campionato: Volley Fagnano - Sara Assicurazioni 0-3 (25-27 22-25 23-25)

pubblicato 26 apr 2015, 04:54 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 26 apr 2015, 10:13 ]
 - Fagnano Olona 24 aprile

 QUARTE ... ma come essere prime perchè, ad ogni gara, abbiamo dato il massimo!

 Vincere l'ultima gara è una soddisfazione che rende meno amara la quarta posizione di campionato, Sara Assicurazioni meritava di più, ma non basta essere brave ci vuole anche un aiuto dalla Dea Bendata. Oggi si domina un Fagnano impenetrabile in difesa, mentre Uboldo "piazza" parte della under16, Uboldo soffre per la presenza di Brunone parzialmente utilizzabile e di una sola palleggiatrice in campo, peraltro questa in partita con l'aiuto del nostro fisioterapista Benzi Walter.

Primo set: si parte male Fagnano centra tre attacchi con palla a terra, Pagani regala un punto con una diagonale out, non gira nulla a nostro favore 7-3. Ma Uboldo ha carattere e grinta si comincia a recuperare Cap. Ferrario in ace mentre Pagani deve forzare per forare l'incredibile difesa avversaria, 7-5. Non si molla Rossetti bene in diagonale ma Fagnano è sempre avanti. Si ruota sul 9-7 due punti che non si riescono a risolvere, All. Comelli al cambio Piazza su Legnani 19-13, siamo a sei punti un abisso set perso? NO Sara Assicurazioni ci crede, Frassine in prima linea è impossibile murarla e in fast è un vero spettacolo, Piazza al servizio mette a referto cinque punti e siamo li 24-23, che recupero!! Si pareggia ma ancora un attacco fuori mette pericolosamente Fagnano sul 25-24. il nemico al servizio out 25-25. Cap. Ferrario tocco corto salta il muro, ma questo avversario prende l'impossibile, riprova Pagani e va a terra 25-26. Ancora Cap. Ferrario al servizio e forza questo fondamentale, Fagnano questa volta non riesce a raccogliere correttamente e rilancia una palla d'oro davanti alle mani di Pagani che fà il punto e set, ma che fatica.

Secondo set: rimane Piazza, Rossetti firma i primi tre punti ma Fagnano è sempre avanti. Morandi comincia ad accusare il dolore alla spalla, time out Uboldo 5-3, bisogna chiudere in tempi brevi non abbiamo la palleggiatrice di riserva. Si forza con Piazza in banda, bene la nostra u16 riesce a forare questa maledetta difesa avversaria. Morandi spinge sulle centrali e siamo davanti alla prima rotazione 13-14. Attacco avversario tocco del muro e palla in fuori campo Morandi ci crede in rotazione prende palla e parte del pubblico però facciamo il punto. Dentro per il servizio Brunone su l'ottima Frassine, la nostra Sara si supera e centra due ace e con altri due servizi forzati mette in difficoltà Fagnano, si recupera e si supera 19-21 molto bene. Ancora Piazza a spingere, ottima l'interpretazione del nostro giovanile che riesce a destreggiarsi sia con attacchi forzati che con appoggi corti "intelligenti" che danno fastidio alle avversarie. Pagani al servizio firma il 22-25 e siamo 0-2 per noi.

Terzo set: Morandi in difficoltà per la spalla dolorante, Fagnano lo sà è il nostro punto debole, loro in attacco cercano sempre la nostra palleggiatrice ma questa è un razzo, anche se presa una volta in errore di formazione, riesce sempre ad avere la penetrazione in posto tre. Fuori Rossetti per Legnani, siamo molto indietro 13-6, dobbiamo assolutamente vincere il set non possiamo permetterci di giocare il successivo. Ancora Piazza in banda e con Frassine qui in ogni situazione di attacco siamo sempre a punto. Piano piano recuperiamo anche se Vicielli (Fagnano) è una colonna della difesa avversaria non è facile da passare. Siamo 19-17, Morandi al servizio flottante mette in crisi la seconda linea avversaria ed è break 19-21! Ancora spettacolo in difesa delle fagnanesi ci prendono 21-21, Morandi da seconda linea è troppo veloce per essere presa dagli attacchi avversari, in un attimo è già sotto rete a servire super-Frassine sia in fast che sulle veloci, ora Fagnano si ferma a 23 e noi prendiamo il 25 e la vittoria.

Finito il campionato, pausa allenamenti all. Comelli regala una settimana di "ferie" a tutte, oggi si vince una partita che non ha inflluenze sulla classifica in quanto era ormai matematico il quarto posto, peccato ci si credeva per i play off ma ci è andata male.
Complimenti ad All. Franco Comelli, alle ragazze e alle giovanili che hanno sostituito le infortunate titolari, un ringraziamento particolare allo staff dirigenziale Carlo Pagani e al miracoloso Walter Benzi uomo dalle mani magiche!!

 


M@u