News‎ > ‎

1D Campionato: New Volley Uboldo - Saronno 3-0 (25-20, 25-16, 25-18)

pubblicato 17 dic 2018, 00:50 da New Volley Uboldo   [ aggiornato in data 17 dic 2018, 04:05 ]
 - Uboldo, venerdì 14 dicembre 2018 - 

Eccoci qui, ultima gara dell’anno 2018 per le nostre ragazze impegnate in Prima Divisione. La possibilità di raggiungere quota 9 gare vinte consecutive è concreta. La testa della classifica, con qualsiasi risultato ottenuto oggi, è momentaneamente preservata ed è bene godersi la prestigiosa posizione in modo da affrontare nel modo più sereno possibile le vacanze natalizie.

Contro di noi questa volta troviamo Saronno, squadra di giovani atlete, ancora senza troppe pretese, posizionata nella parte a rischio della bassa classifica. Tuttavia siamo consci che proprio queste partite, in cui spesso proponiamo un atteggiamento troppo rilassato, serbano grosse insidie.

Coach Comelli è pure influenzato, e guida la gara limitando al minimo gli interventi verbali e il suo solito girovagare per la linea laterale.

Si parte con un sestetto composto da Testi, Pagani, Borghi A. e Pozzi alle bande, Ruzza e Borghi A.V. al centro, con Basilico nel ruolo di libero. Come probabile, Uboldo non impressiona, anzi si cimenta nel valzer degli errori, degli sbadigli, delle disattenzioni che hanno come unico risultato quello di stupire (in negativo) il pubblico che pur vorrebbe una bella partita, dominata come giusto, un momento di festosa allegria sportiva almeno per ripagarsi la fatica dell’esser venuti a tifare le ragazze.

Purtroppo no, le nostre atlete riescono a sbagliare lo sbagliabile, portano a casa 6 errori in battuta e numerose altre brutte azioni che fanno pensare con fatica alla prestazione contro Cislago con 3-0 finale e 8 punti subiti nel secondo set! qui 8 punti li abbiamo regalati solo con le battute!

Il Coach ha solo l’energia di sollecitare un risveglio ma non ottiene niente di buono. Il primo set viene vinto 25-20, ma Saronno sembra una squadra alla pari. E non lo è.

Il secondo set vede Piazza su Pagani, Caprera su Borghi e Morandi su Testi. Stessa situazione del primo set, se non per la solita dedizione massima di Morandi nel riempire gli spazi lasciati liberi in difesa dalle compagne. Solita penuria in battuta altri 6-8 errori in battuta e il set scivola via tra gli sbadigli. 25-16. 2-0

Nel terzo rientra Pagani e prende campo Caccia su Pozzi. La partita prosegue stancamente senza molte note di brio, incluse le ennesime 6 battute sprecate. Anche il terzo set alla fine è vinto, per inerzia, 25-18. 3-0 come prevedibile, 3 punti e nona vittoria consecutiva. Numeri da record per Uboldo, quantomeno in prima categoria, visto che le giovanissime di Pier ormai ci hanno abituato da tempo a queste prestazioni, e si apprestano a chiudere da protagoniste il 2018!

Tuttavia non è questo che ci si aspetta da una squadra leader. Una gara sulla carta facile dovrebbe essere un momento in cui le giocatrici che normalmente ottengono meno spazio si fanno trovare pronte, avide di azioni. Invece no, le solite storie, gente che in panchina si contrae infreddolita, che gioca svogliata, che sbaglia molto. Ci si chiede se le atlete si rendono conto che invece sarebbero queste le occasioni dove “farsi notare”, o semplicemente dove soddisfare la propria voglia di far bene.. Eppure l’appuntamento era noto, l’opportunità era ghiotta. Pazienza, c’è sempre tempo per capire come migliorarsi oppure farsi una ragione. Una cosa è certa, a volte bisogna pensare anche a chi ci sostiene e ci segue (ancora) anche in partite sulla carta semplici. 

Ora festeggiamo con serenità il natale.

Una cosa è certa, Uboldo sta facendo una stagione egregia! Brave ragazze! Grazie Pubblico! Grazie Società! il panettone se lo meritano tutti! Forza Uboldo

Vi aspettiamo venerdì 11 gennaio 2019 contro Pro Patria al Pala Galli a Uboldo! ore 21:15 naturalmente!!

Buon Natale!!!