NEWS dalle nostre squadre di categoria

Elenco di tutte le news riguardanti la nostra attività!!
Tieniti aggiornato!!

Vai all'archivio news

1D Campionato: Agorà - New Volley Uboldo 0-3 (18-25, 17-25, 16-25)

pubblicato da New Volley Uboldo

 - Uboldo, 7 dicembre 2018 - 

Questa settimana si è tenuta la partita contro Agorà. Nel pre-campionato avevamo già affrontato questa squadra in amichevole e l'impressione fu che si trattasse di una squadra di giovani, ancora tutta da costruire. In effetti quella che abbiamo trovato in campo è l'evoluzione di quel gruppo, finalmente organizzato per sostenere le varie fasi del gioco e portare a casa buone prestazioni. 

Tuttavia non è contro Uboldo che Agorà ha messo in mostra le proprie qualità, o meglio, la differenza tecnica era troppa per sperare di assistere ad una partita alla pari. Il match è scivolato via senza grossi problemi in un'ora di gioco.  

Comelli, per l'occasione, ha messo in campo un sestetto già provato altre volte, con Morandi e Piazza, Ruzza e Borghi A.V., Brunone e Borghi A. e Borghi A. nel ruolo di libero. Con questo sestetto, incluso l'utilizzo della brava Caccia E. nel terzo set, Uboldo ha completato tutta la gara, mentre tutto il resto della squadra è rimasto in panchina a tifare le compagne in campo.

La cronaca del match non ha molto da offrire. Le nostre ragazze sono scese in campo con sicurezza, cercando di non assecondare un gioco piuttosto lento, impostando il proprio rapido e veloce. Specialmente la battuta, dal secondo set, ha creato difficoltà ad Agorà nel fondamentale della ricezione. Con questa complicazione, la loro alzatrice ha dovuto gestire palle molto imprecise, impostando un gioco ulteriormente semplificato, facilitando il nostro compito di contrattaccare in scioltezza. 

E' così che molto rapidamente la gara è arrivata a conclusione, regalandoci l'ottava vittoria e tre punti da apporre in classifica per mantenere a debita distanza le avversarie più temibili.

Prossima gara con Saronno, venerdì 14 dicembre al Pala Galli di Uboldo. 


Vi aspettiamo



2D Campionato: New Volley Uboldo Citroen Dalma - Rossella Ets Caronno Pertusella 3-1 (25-7 23-25 25-15 25-13)

pubblicato 8 dic 2018, 05:01 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 8 dic 2018, 12:12 ]

 - Uboldo, 7 dicembre 2018 - 

Siamo sul giusto binario...
Prosegue spedita la marcia della nostra seconda divisione verso la testa della classifica, giusti scambi, passaggi di livello, ragazze sempre in movimento che mai stazionano, ci indicano che il nostro “Capotreno” Daniel ha imboccato, senza cucchiaio, da vero mago, il binario giusto, quello dell’alta velocità!
Ricordiamo che per la squadra è la prima stagione in una categoria superiore!

1 set
Essendo gelosi dei nostri averi, la palla è nostra, non concediamo il primo tocco alle avversarie.
Oltre la linea di fondo campo la palleggiatrice non sbaglia e si ripete per ben 10 volte prima di donare la sfera alla rete, 10-0.
Costringiamo la concorrenza a chiamare il primo time-out, e dopo un solo punto torniamo di nuovo al servizio.
Il set fila liscio come l’olio e senza troppo da dire arriviamo alla chiusura, dopo 15 minuti, con un parziale di 25-7.

2 set
Ritorno in campo, visti i risultati non si cambia nulla, l’inizio set prende un altra piega, si gioca punto a punto e sentiamo il fiato sul collo e di lì a poco subiamo il sorpasso.
Arriviamo alla conclusione della rotazione con uno svantaggio di 3 punti, 8-11 lo scivolone è alle porte, forse è il troppo olio del primo set.
Sul 13-16 si guarda sulla banchina, oltre i binari, si effettua un cambio al palleggio per soli 6 punti, alla nuova entrata si ripresentano i dolori dovuti all’infortunio non ancora completamente smaltito.
Il blackout prosegue, durante il time-out, sul 16-21, il Coach controlla il quadro “elettrico”, trovate le cause del corto circuito, si rientra in campo, recuperiamo qualche punto e arriviamo a ridosso delle avversarie, troppo tardi, set chiuso per 23-25.

3 set
Stessa rosa ma senza spine, questa volta la determinazione è quella d’inizio gara, solito palleggiatore al servizio che non molla prima di aver incassato 6 punti, preziosi per la nostra raccolta, la tessera è completa per il set di tazzine ma noi vogliamo questo set.
Primo giro siamo in vantaggio di 10 lunghezze, prendiamo la coda, vinciamo il secondo giro che non portiamo a termine, il set si chiude prima, 25-15.

4 set
Obiettivo i 3 punti, una buona dose di grinta e si parte, un po’ in sordina, sentiamo la pressione, non scappiamo via ma, quando tutte le atlete hanno provato la battuta, teniamo un discreto vantaggi di 3 punti.
Da quel momento, lasciamo le battute ma non la voglia di divertirci ed inizia un monologo che ci porta a chiudere il set in 18 minuti, a referto 25-13 e conquista del match per 3-1.

Dopo un primo set un po’ monotono, abbiamo assistito ad un bel match, con molte buone azioni, non poteva essere altrimenti visto l’avvicinarsi del Natale.
Azioni degne di nota e arrivate a destinazione sono partite dalla centrale, alcune da Porta Garibaldi.
È un bel gruppo in crescita che sta facendo esperienza e segue una tabella di marcia dettata dal Coach Daniel che, ad oggi, ci regala un consolidato 4 posto in classifica generale.
Complimenti alle atlete e lo staff del Caronno Pertusella che hanno conquistato un set contro le nostre agguerrite Dalma-Girl.
Il treno è in partenza per la prossima stazione dove incontreremo la capolista Salus Gerenzano.
Abbiamo bisogno del vostro calore e del vostro tifo dagli spalti.

Prossima gara in calendario:
Venerdì 14 dicembre 2018 ore 21.00
Palazzetto dello Sport - Via Inglesina - Gerenzano 
Asd Salus Gerenzano vs New Volley Uboldo Citroen Dalma

Scusate ma sono di corsa per non perdere il treno, alla prossima...

Mila&SIRO

3D Campionato : OFC Arnate - New Volley Uboldo ADR System – 1-3 (22-25, 12-25, 25-17, 11-25) –

pubblicato 5 dic 2018, 14:33 da Video NewVolleUboldo

Gallarate 30/11/2018 
Dalla trasferta di Gallarate torniamo con il bottino pieno. Questa volta non daremo numeri da giocare al lotto, ma lanciamo una sfida alle Ragazze: la prima che mi manderà la corretta soluzione del rebus su whatsapp  riceverà 10 biglietti della lotteria della festa di Natale (a proposito, ricordo che è sabato 15/12).
Torniamo alla partita. Ci presentiamo in campo a bordo di una Citroen 2CV AU del 54 con avviamento a manovella. Mentre le Ragazze recuperano la manovella, aprono il cofano e procedono con l’accensione del motore, le Avversarie sgommano con la renault alpine A110 e si portano velocemente sul 18-12. Primo set già finito? Ma neanche per sogno! Time out, shampoo, restyling e volumizzazione dei capelli tutto insieme in 30 secondi mentre spingiamo in garage il mezzo antico e rientriamo in campo con la bat-mobile. Da 18-12 a 19-19 in un bat-minuto. Mettiamo la chioma avanti e portiamo a casa il set per 25-22 in 20 minuti. Chiudiamo con 5 ace (3 del Capitano) e 4 errori in battuta.
L’intervento di parruccheria mantiene i suoi effetti per tutto il secondo set, che, sinceramente, ha poco da raccontare. Buone battute e un ottima difesa sfiancano da subito le pur brave Avversarie. Dopo la prima rotazione il set è in ghiaccio, siamo avanti 15-4 e non ci sono nubi all’orizzonte. L’unico brivido del set è un rimprovero arbitrale al nostro Coach per aver esposto a voce alta uno scioglilingua in vikingo antico che ad una prima impressione poteva assomigliare ad un richiamo divino. Ripartiamo in scioltezza e chiudiamo il set 25-12 in 22 minuti.

Questo uno-due devastante costringe Arnate con le spalle al muro. Nel terzo set le Avversarie lottano su ogni palla cercando di riaprire la partita. Nel tabellino del set registriamo solo 3 errori di Arnate che ha voglia di giocarsela fino in fondo. Si gioca punto a punto fino al 16-15, poi si spegne la luce nella nostra metà campo. Subiamo un parziale di 9-2. Partita riaperta.

Il quarto set è decisivo, o chiudiamo la partita o rischiamo la roulette del tie-break. L’approccio è quello giusto e la partenza lascia ben sperare, andiamo in progressione, 5-1, 10-3, 15-6. Massima concentrazione e un buon numero di ace determinano un vantaggio importante. Anche la seconda parte del set vede le Ragazze protagoniste, infiliamo altri 10 punti contro i 5 di Arnate…game, set e match! 25-11 in 17 minuti.
Mettiamo 3 punti in cascina lasciando la parte bassa della classifica e ci posizioniamo verso il centro con tanta voglia di mettere il naso sempre più su!
La prossima partita è mercoledì 12/12 alle ore 21.15 nella nostra palestra G. Galli di Uboldo. Avversarie le Ragazze del Ferno-Moriggia.
Ad maiora!

R@M








1D Campionato : New Volley Uboldo - Caronno Varesino 3-1 (23-25, 25-16, 25-21, 25-16)

pubblicato 2 dic 2018, 23:42 da New Volley Uboldo   [ aggiornato in data 2 dic 2018, 23:54 ]

 - Uboldo, 29 novembre 2018 - 

Questa settimana la nostra Prima Divisione ha giocato giovedì 29 novembre, anziché il classico venerdì. L’avversaria era Caronno Varesino, tra le più temibili compagini, che già avevamo incontrato lo scorso anno nei quarti di finale dei playoff. Tutti ricordano quella partita perché era la prima emozionante volta della conduzione targata Comelli in cui la New Volley Uboldo approdava ai playoff per la serie D. Tanta emozione, tante aspettative, tanto timore di uscire subito. 

Caronno Varesino già allora non era una squadra convenzionale, non possedeva atlete di altezza considerevole che sparavano cannonate, ma un’insieme di ottime giocatrici che in difesa non mollavano mai e che più che giocare di forza, avevano anche quella all'occorrenza, giocavano di astuzia. E così è stato.

Comelli ha iniziato il match con un sestetto votato all’alternanza, come ultimamente ci ha abituati, schierando Morandi con Piazza, i soliti centri e bande, e la rientrante Basilico nel ruolo di libero, non presente la settimana prima. Caronno Varesino, dalla sua, non si è lasciata intimidire dall’avversaria capolista, e si è presentata con un buon sestetto che subito ha prodotto giocate astute, puntualmente a terra, spesso per nostre disattenzioni di lettura delle traiettorie scelte dalle attaccanti. Se si pensa che il primo scambio si è chiuso con un palleggio di prima del loro alzatore direttamente in posto 1 senza alcun nostro intervento..  Oltre a questo, ricezione e difesa sembravano in serata negativa, condizionando non poco il ruolo di Morandi, più impegnata a correggere che a costruire. Fatto sta che senza dover spingere sull’acceleratore, Caronno Varesino si è trovata in testa e ha chiuso il primo set vincente. 23-25. Un campanello d'allarme!!

Comelli a quel punto ha redarguito in modo deciso il sestetto durante il cambio campo, e modificato le titolari cambiando l’intera diagonale di posto 1 proponendo Testi e Pagani, una stranamente poco ispirata Pozzi ha lasciato il posto a Borghi A., e la sorella Borghi A. ha ripreso il posto di libero su Basilico. Il mix è stato azzeccato, anche se le sorti della partita sono cambiate a fatica, se si considerano i tre primi disastrosi attacchi di Pagani cercata da subito con insistenza da Testi. Piano piano con un gioco rapido, i muri di Caronno Varesino hanno ceduto e le nostre attaccanti hanno potuto concludere i loro colpi sfruttando l'occasione. Alla fine sarà 1-1, 25-16.

Il terzo e quarto set hanno visto più o meno lo stesso tema. Nel terzo set Ruzza ha preso il posto di Caprera rientrata nel quarto. Gioco veloce alle bande, qualche chiusura al centro, dove però le avversarie avevano organizzato una piccola muraglia. La ricezione di nuovo precisa e una pressione maggiore in battuta rispetto ai set precedenti ci hanno messo le ali. Sotto questi colpi Caronno Varesino ha perso il controllo della situazione e, nel rischiare oltremisura, ha subito anche parecchi muri da parte di Pagani-Caprera. Chiuso il terzo set per 25-21 e il quarto per 25-16, il risultato finale è stato un apparentemente comodo 3-1 con i complimenti a fine gara dello sportivissimo coach avversario che ringraziamo. 

Settima vittoria consecutiva, 20 punti. Bel biglietto di presentazione per l’entrante mese di dicembre. Le ragazze, pur con qualche “sgridata” ogni tanto, giocano bene, il pubblico si diverte, loro si divertono. Spesso non conta il sestetto, il gruppo è omogeneo.



Prossima gara venerdì 7 dicembre a Lonate Ceppino, 
altra delicata partita! veniteci a tifare!!!!



Avanti così e forza New Volley!




Un inchino a mister Comelli Franco

pubblicato 1 dic 2018, 01:32 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 1 dic 2018, 01:35 ]

 - Uboldo 1 dicembre 2018
 
Sono sette gare sono sette vittorie!!

 Non si può che fare un inchino a chi vive nell'ombra, a chi si impegna senza chiedere applausi, a chi ha portato Uboldo ad essere la prima forza nell'area varesina in un totale silenzio questo è il nostro mister Comelli Franco!!

Grazie Franco

  


 
 

2D Campionato: New Volley Uboldo Citroen Dalma - Simec Sportpiù 3-2 (25-22 25-27 25-21 22-25 15-11)

pubblicato 28 nov 2018, 04:43 da New Volley Uboldo   [ aggiornato in data 29 nov 2018, 05:53 ]

- Uboldo, 23 Novembre 2018 -

Oggi si è svolta la terza gara di campionato per la nostra seconda divisione.
Nonostante una settimana segnata da malattie e vari infortuni, le nostre atlete sono riuscite a fornire una buona prestazione vincendo al tie-break contro Simec Sportpiù.
Primo Set
Le ragazze partono molto cariche ma Simec si fa sentire e conquista i primi punti. Ci assestiamo, ritorniamo in partita, recuperiamo il gap e sorpassiamo le avversarie vincendo il primo set per 25 a 22.
Secondo set
Continuiamo, come nel set precedente, impostando in maniera ottimale il gioco e riusciamo a distanziare da subito le avversarie. Mentalmente abbiamo già vinto il set anche se il tabellone segna 20 a 11, ci rilassiamo lasciando troppo spazio alle avversarie che, senza farselo ripetere due volte, ribaltano il punteggio andando a chiudere il set 25 a 27 a loro favore.
Terzo set
Si riparte. Il set è tosto, si procede punto a punto. Riusciamo a sfruttare un breve momento no delle avversarie per aggiudicarci il set 25 a 21.
Quarto set
La Simec non si da per vinta e continua a spingere. 
Il set prosegue in sostanziale equilibrio e qualche imperfezione tecnico-tattica nel gioco delle ragazze di casa consente alle avversarie di conquistare il set (25-22).
Quinto set
Rush finale.
Qui c'è da giocarsi il tutto per tutto per portare a casa il risultato.
La partenza delle avversarie lo fa capire subito distanziandoci di 4 punti e arrivando per prime al cambio campo.
Il carattere però questa volta finalmente esce!
Le ragazze non ci stanno, riprendono a giocare con attacchi veloci e palle tattiche, così da riuscire a ribaltare il punteggio sfavorevole e ad aggiudicarsi il set con un bel 15 a 11.

Sicuramente ancora "tanto colore fuori dai bordi", come è solito dire l'allenatore alle atlete ma, le abilità grafiche non mancano e non mancheranno le occasioni per mostrare il talento.
Ancora complimenti alle avversarie per l'ottima prestazione.

Vi aspettiamo Sabato 1 Dicembre  ore 18,00 in Via Carreggia a Cardano al Campo per l'incontro con PGS Cuoricino.




1D Campionato : Gorla Volley - New Volley Uboldo 0-3 (23-25, 19-25, 21-25)

pubblicato 26 nov 2018, 00:05 da New Volley Uboldo   [ aggiornato in data 26 nov 2018, 00:12 ]

 - Gorla, 23 novembre 2018 - 

Venerdì 23 novembre si è giocata a Gorla un’altra sfida molto importante e decisiva per le nostre ragazze della prima Divisione. In quel palazzetto lo scorso anno si combattè una dura lotta finita con una vittoria al quinto set che suscitò una serie di perplessità sulle potenzialità del nostro collettivo - dimostratesi poi infondate - visto l'approdo in semifinale playoff e la promozione mancata di un soffio.

Quest’anno le due squadre si affrontavano con posizioni di classifica più definite, ma con la consapevolezza che la vittoria di Gorla avrebbe significato la ricompattazione di ben 6 squadre in due punti a 6 gare dall'inizio, indice di estremo equilibrio. Inoltre tutti sapevano che non ci si poteva permettere il lusso di sottovalutare queste avversarie: giovani, fisicamente prestanti, con un’approccio aggressivo alla fase di attacco che nel riscaldamento hanno fatto temere e presagire una difficile serata. Insomma, Gorla è Gorla.  

Uboldo si presentava forte di 5 vittorie in 5 gare, con un organico quasi ottimale, con Borghi A., rientrante da alcuni giorni di stop dovuto a impegni "di studio", e Pozzi in condizioni quasi ottimali dopo una settimana di lavoro in crescendo dopo il lieve infortunio del venerdì prima.

Coach Comelli ha organizzato il primo sestetto con la regia di Testi, tenuta a riposo la settimana prima, con Pozzi e Brunone alla banda, Borghi A.V. e Caprera al centro, capitan Pagani in posto 2 e Borghi A. come libero. Un classico sestetto che ha subito ingranato la marcia giusta, bloccando le attaccanti Gorlesi con una serie di muri ben fatti già a inizio gara, limitandone l'aggressività mostrata nel riscaldamento. Il set è proseguito con molto equilibrio fino alla fine, lottato su ogni palla, bello da vedere anche grazie alla notevole prestazione di Caprera e Borghi al centro soprattutto in fase di contrattacco, segno dei progressi fatti in difesa dalla squadra. Il set si è chiuso a nostro favore per un soffio, 23-25. 

Nel secondo set il coach ha insistito con lo stesso sestetto in attesa della reazione avversaria. Nessuna aveva demeritato o mostrato segni di stanchezza. Di fatto Gorla ha tentato di cambiare il gioco di attacco, sfruttando di più posto 2 e utilizzando con continuità un gioco corto da posto 4 che in molti casi ci aveva trafitto nella prima frazione. Tuttavia con una battuta più tattica a sfruttare alcune scelte obbligate della loro alzatrice e una attenta lettura precisa dei tempi delle attaccanti, ci ha consentito di prendere il largo e chiudere con un piccolo margine il set. 19-25. Da segnalare qui alcune belle giocate di Testi per Pozzi e Brunone e un primo tempo magistrale di Borghi A.V. gestito in sospensione a una mano da Testi. Azioni che vediamo in TV.

Nel terzo set, coach Comelli ha richiesto una variazione importante al gioco, introducendo Morandi in alzata, prontissima a ripetere la bella prestazione della settimana precedente contro Cislago. Morandi ha sfruttato con più insistenza Pagani, consenstendo alle bande di dedicarsi alla ricezione, in un set dove la variazione importante è stata una battuta insidiosa sulla riga di fondo da parte delle atlete di Gorla. Registrata e risolta questa novità, Uboldo ha preso decisamente il controllo del match, arrivando ad accumulare un cospicuo capitale di punti di vantaggio, quasi ricucito da Gorla grazie ad un piccolo cedimento che ha portato le due squadre ancora vicine. Ma la testa Uboldese già era sull’obiettivo finale e subito risollevatasi ha chiuso il set per 21-25 e la partita con un 3-0 che fa morale in vista di un’altra partita difficile, contro Caronno Varesino.

La classifica ora vede Uboldo con 17 punti, con un lieve margine sul gruppone delle 4 seconde, tutte a parimerito a 13 punti. Ma giovedì bisognerà confermarsi! arriva Caronno Varesino, squadra conosciuta nei quarti di finale del playoff lo scorso anno. 

Vi aspettiamo quindi tutti al Pala Galli, giovedì 29 novembre, ore 21:15!

Forza Ragazze!!



  

3D Campionato : Satinox Acciai Samarate - New Volley Uboldo ADR System - 3-1 (18-25, 25-22, 25-18, 26-24)

pubblicato 25 nov 2018, 12:32 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 25 nov 2018, 12:35 ]

Samarate 21/11/2018 – Complimenti e applausi. Se dopo la prima partita avevamo intuito che sarebbe stato un successo, dopo la seconda ne siamo assolutamente sicuri : questa Squadra gioca talmente bene che alla fine della partita stai già contando i giorni che mancano per rivederle all’opera…e per fortuna (nostra) facendo due campionati, di tempo ne passa poco. Assicuro che l’etilometro non ha rilevato tracce di alcool nel sangue e non ho mangiato peyote. E’ vero, abbiamo perso (onore e complimenti alle Ragazze di Samarate), ma questa volta leggendo solo i “freddi” numeri non si percepisce quanto di buono hanno messo in campo le nostre Ragazze che, ricordiamolo, hanno un età compresa tra 13 e 16 anni. Un Gruppo giovane che ha affrontato senza timori una Squadra rodata, con maggior esperienza e sicuramente tra le favorite per la vittoria del girone. Complimenti a tutto il Gruppo e al Coach.

Per gli amanti della cabala i numeri della prima partita non hanno avuto effetti vincenti (solo qualche estratto singolo) e quindi ci riproviamo.

Primo set : 55 ‘a museca – A differenza di tante altre occasioni, questa volta il diesel è subito caldo, i cilindri stantuffano senza sosta e sprigionano potenza trasformata in attacchi vincenti. In difesa raccattiamo tutto, compreso un orecchino perso nel 72. Complice anche una serie di errori in battuta delle Avversarie, chiudiamo il set in modo autoritario giocando come una sinfonia d’altri tempi. Musica per le nostre orecchie!

Secondo set : 34 ‘a capa – Punteggio a “elastico” nella prima parte del set. Per 3 volte rispondiamo al break di Samarate ma nelle fasi centrali le Avversarie (che non sbagliano più), se ne vanno fino al 13-19. Il set sembra perso ma non molliamo. Torniamo a soffiare il fiato sul collo sul 22-24 ma sul punto decisivo manchiamo di lucidità. Va bene così, impariamo ad usare di più la testa.

Terzo set : 56 ‘a caruta – Torna protagonista l’elastico, sempre in rincorsa, come il cavallo dell’Oca nell’ultimo palio di Siena. Stiamo lì fino al 11-12 ma, alla seconda curva del casato cade “scompiglio” e il cavallo “scosso” rimane indietro di 9 lunghezze non più recuperate.  Continuiamo a fare il nostro gioco tranne nella parte centrale del set dove subiamo un 9-0 determinante per l’esito finale.

Quarto set : 41 ‘o curtiello – La corsa prosegue senza soste, le due Squadre si affrontano a viso aperto. E’ il set più “combattuto” ed equilibrato dei 4. Si lotta punto a punto con il coltello fra i denti, nel finale impattiamo a 24 ma due errori banali dovuti alla mancanza di esperienza, chiudono il match a favore di un ottima Samarate. La sconfitta non oscura la prestazione, anzi, la risalta!

Per chiudere la “cinquina” aggiungiamo l’81 ‘e sciure (i fiori), perché ne siamo certi, a maggio sbocceranno queste rose….




2D Campionato: A.S.D. Bergoro Volley - New Volley Uboldo Citroen Dalma 3-0 (25-11 25-16 25-13)

pubblicato 19 nov 2018, 05:19 da Video NewVolleUboldo   [ aggiornato in data 19 nov 2018, 06:39 ]

 - Fagnano Olona, 16 novembre 2018 - 

Stiamo lavorando per una veloce messa a punto!
Si è svolta oggi la seconda partita di campionato per la nostra squadra New Volley Uboldo Citroen Dalma neo promossa in Seconda Divisione.
Dopo la prima gara ,casalinga, disputata lo scorso venerdì, 9 novembre, contro Union Oratori Castellanza, dove la splendida performance delle atlete ci ha permesso di reagire sul 0-2 con una formidabile rimonta aggiudicandoci la partita al tie-break, abbiamo incontrato un ottimo Bergoro che, seppur differente nella rosa di atlete rispetto alla squadra presentata nelle amichevoli pre-campionato, non ci ha dato la possibilità di impostare il nostro gioco come da programma.

1 set
Formazione tipo in campo, eccezion fatta per Chierici Carlotta che, essendo infortunata, è stata sostituita da Ripamonti, chiave di volta nella prima partita di campionato.
Dopo una fase iniziale in sostanziale equilibrio, iniziamo ad incassare qualche errore nelle fasi difensive e concludiamo poco in attacco, facendoci così sfuggire il primo set.

2 set
Si continua con il sestetto iniziale chiedendo però l’intervento di Cozzi su Duchino.
Ancora una volta le difficoltà in ricezione impongono subito distanza fra le due squadre.
Distanza che manteniamo fino a metà del set dove, l’auspicato supporto difensivo dato dall’ingresso di Malacrida su Ceriani, non porta i risultati sperati facendo nuovamente scivolare via il set.

3 set
Riparte la formazione finale del set precedente con l’ingresso di Sveva L. su Pandolfo.
Abbiamo ben chiaro come procedere per ribaltare la partita ma, non riusciamo a mettere in atto le richieste del Coach Daniel ed il testa a testa è sempre sfalsato da una distanza di punti difficile da colmare.
A metà del set le gambe iniziano a farsi pesanti anche per Capitan Chierici Camilla che viene sostituita da Benedetta R., appositamente selezionata dalle giovanili per crescere e supportare la squadra.
Con il suo ingresso riusciamo ad arginare qualche attacco dell’opposta avversaria, tuttavia non è sufficiente, set e partita vengono vinti dal più costante e preciso Bergoro.

Si conclude così la seconda partita dalla quale ne usciamo più consapevoli dei prossimi obiettivi e su come prepararci al meglio per la prossima partita in programma:

Venerdì 23 novembre 2018 ore 21.15
Palestra Comunale Giulio Galli - Via A.M. Ceriani - Uboldo
dove ospiteremo la Simec Sportpiù

Sappiamo quali ritocchi apportare all’assetto per far tornare a ruggire il motore della squadra, proprio come queste ragazze ci hanno abituato!!!

1D Campionato: New Volley Uboldo - Cistellum 3-0 (25-23, 25-8, 25-23)

pubblicato 18 nov 2018, 23:52 da New Volley Uboldo   [ aggiornato in data 18 nov 2018, 23:59 ]

- Uboldo, 16 novembre 2018 - 

La quinta giornata di campionato regalava una bella sfida! New Volley Uboldo - Cislago si poneva come un bel match tra due teste di serie di questa stagione. Uboldo forte di 4 vittorie in 4 gare, con un solo punto perso ad Albizzate. Cislago idem, con due sofferti tie-break in quel di Gorla e Caronno Varesino. 

La sfida era quindi densa di significato in termini di alta classifica con le relative e premature ambizioni di fine stagione, e coach Comelli temeva molto la tenuta delle proprie atlete soprattutto in fase di difesa e contrattacco, situazione di gioco nella quale Uboldo ha ancora molto da esprimere come potenziale. 

Assenti il libero Basilico e la schiacciatrice Caccia, le uboldesi hanno preso il campo con una certa tensione, limitazione di cui apparentemente le cislaghesi non soffrivano. Ciò ha procurato una serie di errori e incertezze inspiegabili, al punto da innervosire coach Comelli già dai primi punti del match. Il tutto è sfociato in un imbarazzante 16-21, subito tutto nella seconda rotazione, con uno show cislaghese di pallonetti punto ed ace, e uboldese di muri tenuti ma non rigiocati, disattenzioni e battute sbagliate. Un time-out decisivo ha forse destato l'orgoglio delle ragazze che svegliandosi all'improvviso, hanno attuato una vera e propria svolta: riprendendo a giocare la pallavolo che sanno praticare, le Uboldesi hanno ribaltato il risultato in 3 turni, chiudendo con un 25-23 realizzando 9 punti contro i 2 di Cislago in un set che pareva quasi perso! 1-0!

Il secondo set Cislago ha tentato la carta di alterare la rotazione in partenza, senza cambiare sestetto. Tuttavia Uboldo aveva superato la crisi. Con un netto miglioramento in tutti i fondamentali, ha lasciato sulle gambe Cislago. Il gioco vario di Morandi in serata perfetta ha innescato con sicurezza le nostre forti centrali Caprera e Borghi A.V. che non trovando una grossa opposizione a muro, hanno imperversato a lungo nel campo avversario. Netta crescita di Brunone finalmente titolare, e di Pozzi, chirurgica in battuta e abile in attacco, così come Pagani, attenta anche in difesa dopo le incertezze iniziali. Con la sicurezza di un cambio palla quasi garantito grazie alla ricezione del libero Borghi, una sfilza di muri e la brillantezza in contrattacco, poco è rimasto a Cistellum, che in men che non si dica si è trovata sotto 25-8! Gran set! 2-0.

Nel terzo set, Cislago ha spostato Turconi in posto due, ruolo a lei più congeniale visti i trascorsi di altissimo livello, e ha provato a rimettere le cose a posto raddoppiando i muri al centro e cercando di sfruttare posto due con più continuità. Ne è uscito un set giocato, molto piacevole, che tuttavia ha premiato ancora Uboldo per un niente. Giocato punto su punto, il set si è concluso con un 25-23 lottato, per consacrare un maestoso 3-0, che proietta le nostre ragazze in testa, con 3 punti di margine su Cislago ma con una sola lunghezza sulla arrembante Albizzate già battuta fuori casa.

Complimenti alle nostre atlete e grazie a tutto il tifo!!!

Prossima gara venerdì 23 novembre a Gorla, altra sfida importante! seguiteci!



Forza ragazze! Forza Uboldo!!







1-10 of 451